“Il Polpo Mario viveva beato tra gli scogli di Sestri Levante. Il Gnussa, vecchio pescatore, lo andava a trovare ogni giorno e pare che tra i due fosse nata una grande amicizia. Fino al giorno in cui Cesare, Re dei Polpi, rubo’ Mario e, colpito dalla sua intelligenza, decise di farlo studiare.
Cosi’ piu’ o meno racconta Rudy Ciuffardi, lo chef sestrese che al Polpo.

articolo-sale-e-pepe